Ai miei amici


E’ vero, bisogna voler bene a tutti, possibilmente. Assolutamente non volere il male di qualcuno.

Ma ai miei amici voglio un bene particolare. Quello che ti senti nascere dentro, e non sai da dove viene, e ti domandi, a volte, se non sei un po’ fuori dai limiti di età per sentire dentro certe cose, per aver voglia di sentire accanto a te un amico, una amica, che cammina accanto a te.
Adesso che gli spazi del mio blog si sono un po’ allargati mi fa piacere prendere un po’ di tempo per parlare con loro. Non me ne vogliano i miei lettori occasionali, se esistono. Anzi, ho piacere di condividere anche con loro questo mio sentirmi completo, pieno della vita di coloro che condividono la loro, in qualche modo (e non è sempre lo stesso modo), con me.
E’ bello, poi, accorgersi che per quanto siamo stati titubanti, dubbiosi, all’inizio della nostra conoscenza, col passare del tempo abbiamo sempre meno difficoltà ad affidarci agli altri, a non nasconderci, a svelarci, e magari non nei grandi segreti della vita che ognuno porta con se, ma nello scoprire l’importanza delle nostre giornate, del nostro quotidiano, del nostro continuo confrontarci con la vita, col nostro cadere e rialzarsi, col nostro cedere e lottare, con lo scoprirsi insieme una forza che non si immaginava… perchè, alla fine, “io con te posso farcela”.
Post stupido, questo. Forse si, ma non so dire, non so trovare parole, e in questo momento nemmeno posso abbracciare nessuno….
A tutti voi dico che vi voglio bene, tantissimo. Il di piu’ cher vorrei dirvi, l’incoraggiamento che vorrei darvi per la vostra vita, in questo momento non esce fuori. Spero che possiate capire, spero che mi perdonerete. Con tante parole che dico sempre adesso mi mancano quelle per voi…
A chi per me è e sarà dono della premura di Dio per me il mio grazie più grande.

9 thoughts on “Ai miei amici”

  1. Caro… che dire, sono commossa… a te sembra di non essere riuscito a dire quello che avresti voluto, ma ti assicuro che l'abbraccio che avresti voluto darci è arrivato bello forte!
    Perdonami tu, allora, per la mia latitanza, e grazie per il tuo enorme affetto, che ricambio con tutto il cuore!

  2. Beh… per far rimanere senza parole anche me! Grazie Brandy, ma ti assicuro che l'affetto è assolutamente reciproco: quando ti chiamo "il mio fratellOne" non sto abusando delle parole, ma esprimendo un legame che esiste nel cuore, indipendentemente dai registri anagrafici

    Ti abbraccio, e ti auguro una giornata luminosa (e non ti montare se ti dico che la luce di questa mia di giornata l'hai accesa tu)

  3. Ciao Ciao…
    scusa l'immodestia…ma anche io mi sono sentita parte in causa…perché anche io mi considero un po' tua amica…magari non con la "A" maiuscola…ma spero di non sbagliarmi di molto…
    in ogni caso…anche se tu non sei riuscito a tirar fuori il solito fiume di parole…quelle poche gocce che hai prodotto sono state abbastanza per spegare i tuoi sentimenti e, stai tranquillo, che sono arrivate dove dovevano!! Gli amici sono una cosa fondamentale nella nostra vita: sono quella luce che piano piano si accende quando vedi solo il buio…sono quelli che ti fanno sorridere quando proprio non ci riesci…sono quelli che, anche con il silenzio, riescono a dirti quello che hai bisogno di sentirti dire…basta poco a volte per sentirsi importanti…sicuramente un AMICO é quello che ti fa sentire tale!!! Una buonissima giornata e a prestissimo per nuove performances!! Paola

  4. Beh io sno una new entry ma mi fa sempre piacere leggere i tuoi post, quindi mi sento un pochetto partecipe di questo post Bellissimo e per nulla sciocco!🙂 Un abbraccio forte!

  5. Commossa, come sempre… stupita, oramai, non più….
    Cioè… non mi stupisce che tu riesca a trovare parole, mi stupisce che tu riesca a mettere nero su bianco tutto questo. Io, per quanto ciarliera, spesso tendo a trattenere le vere verità, quelle che sì, si possono dire… no, meglio farle intuire… a dirle, poi, ci si scopre…
    Insomma, grazie della sincerità che riesci a farmi intravedere…
    Che ce n'è un bisogno MONDIALE e non si capisce mai….
    (Be blessed, my brother…..)

  6. @Eli:
    è un'antica scuola… fui rimproverato anni fa, per aver tenuto nascosto alcune cose….

    @Godot:
    nessuno escluso, amica mia. E perche' mai? E' una strada che facciamo, talvolta qualcuno ci affianca, altre volte ci incrocia. Solo quelli che al nostro passare si nascondono, o fingono di non vedere, ecco, questi non sono nel numero… per loro scelta.
    @tutti:
    GRazie davvero di cuore. Lo so che non mi sono sbagliato!

  7. PS: mi piacciono quelle foto.. ricordano una bella giornata e tanti discorsi…. ed il lento procedere della goccia che scava la pietra….🙂

  8. Beh, si, in effetti avrei voluto mettere anche un commento a questo… ma un filino di pudore, non voler fare davvero lo sdolcinato a morte…
    Ma si, in fondo…la delicatezza dell'acqua taglia e spezza la pietra più dura, se trova un percorso dentro al suo cuore. …nella breccia, anche un piccolo seme è in grado di creare qualcosa di bello da vedere, da ammirare, da proteggere e lasciar crescere.
    Grazie di essertene accorta!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...